Impianti dentali quando manca osso

Impianti dentali quando manca osso

impianti dentali quando manca osso

Contenuti nascondi
3 Dove e’ situata la mancanza d’osso? Quanto è estesa? La qualità dell’osso?

Impianti dentali quando manca osso - Testimonianza paziente atrofica gravissima tornata a sorridere

Impianti dentali quando manca osso - Testimonianza paziente atrofica gravissima tornata a sorridere

Impianti dentali quando manca osso PASSATI 6 MESI IMPIANTI GUARITI OSTEOINTEGRATI SI PASSA DAI 2 CIRCOLARI FISSI PROVVISORI A 2 CIRCOLARI FISSI DEFINITIVI SENZA GENGIVA

Impianti dentali quando manca osso Che Fare?

Quando manca l’osso oggi è possibile rivolgersi ai massimi esperti degli impianti dentali quando manca osso, IMPLANTOLOGIA NETWORK – In effetti basta solo una visita presso il nostro centro super specializzato in protesi dentali fisse in assenza di osso mascellare o mandibolare, per comprendere immediatamente come intervenire, con quale tecnica, con quali costi e quale estetica dentale, sia provvisoria che definitiva.

Impianti dentali quando manca osso

Anche in assenza di osso il nostro centro, offre l’opportunità di tornare a sorridere con una dentatura bella fissa e definitiva, perchè possiamo offrire, le soluzioni migliori, che grazie all’enorme esperienza accumulata nel corso degli anni, risulta possibile riabilitare qualsiasi patologia dentale, anche gravissima.

In effetti tra i nostri innumerevoli casi, contiamo le patologie piu’ disperate, come innesti d’osso autologhi falliti, grandi rialzi dei seni mascellari, non andati a buon fine, impianti dentali falliti, poi caduti in pazienti molto gravi, portatori di protesi mobili da decenni, che nel corso degli anni vedono ritirarsi inesorabilmente il proprio osso mascellare o mandibolare oppure entrambi.

Impianti dentali quando manca osso

Per questa ragione, quando parliamo di casi clinici con pazienti che presentano scarsità di osso alveolare, bisogna essere assolutamente sicuri di rivolgersi in centri super specializzati, se non si vuole incorrere in inutili rischi e giungere al termine dei lavori chirurgici implantari, con il massimo della sicurezza.

Cosa dobbiamo fare quando ci manca l’osso mascellare o mandibolare, per tornare in sicurezza a masticare con una dentatura fissa, stabile, definitiva?

Per prima cosa effettuare una visita medica in un centro specializzato, venire in possesso degli esami tac e panoramica di propria proprietà e iniziare vari consulti, inviando le stesse a diversi centri, in oltre approfondire bene tutte le tematiche inerenti all’implantologia con poco osso.

Quali sono le varie tecniche quando siamo in presenza di impianti dentali quando manca osso?

Presso il nostro centro esistono tecniche diverse, per risolvere questo gravoso problema, che si presenta qualvolta, siamo in presenza di un paziente senza osso da sottoporre ad intervento chirurgico, per l’inserimento degli impianti dentali con scarsità d’osso alveolare, che sia della mascella o della mandibola.

Impianti dentali quando manca osso, Vediamo quali tecniche esistono presso il nostro centro, che ti doneranno una nuova dentatura fissa e stabile definitiva, anche in mancanza grave di osso.

1 Per prima cosa bisognerà capire e comprendere, dove risiede questa atrofia, in base alla quale, comprendendone l’estensione si riuscirà a fornire sia una diagnosi, che una tecnica di cura.

Dove e’ situata la mancanza d’osso? Quanto è estesa? La qualità dell’osso?

Dopo la visita veniamo a conoscenza che l’assenza dell’osso alveolare è situata?:

1 Assenza d’osso alveolare nella mascella superiore nella zona posteriore.

Per risolvere questa patologia atrofica noi usiamo la nostra tecnica del cerchiaggio dei seni mascellari, che consistono nell’inserimento di impianti pterigoidei, nelle zone posteriori dei mascellari, nell’osso basale palatino/pterigoideo, osso estremamente duro di TIPOLOGIA (D) che non si consuma, che serve per evitare e baipassare il grande rialzo dei seni mascellari

Impianti dentali quando manca osso

Intervento con impianto pterigoideo, zona atrofica posteriore del mascellare superiore

Impianto pterigoideo

1 Assenza d’osso alveolare nella mascella superiore nella zona frontale

.

Per risolvere questa atrofia, presso il nostro centro eseguiamo svariate tecniche, dopo l’individuazione della gravità dell’osso assente e l’eventuale composizione di osso frontale in premaxilla residuo, si opta per l’inserimento di impianti dnetali trasversali, impianti dentali nasali, impianti dentali sub nasali nella spina osso corticale, per uno split crest espansione d’osso mascellare con divaricatori, sino a giungere ad un minimo diametro per l’inserimento di impianto dentale, tecnica degli impianti a lama di ultima generazione, con uso di mallet, nei casi piu’ gravi interveniamo con l’inserimento di 1 singolo impianto zigomatico per ogni zigomo, oppure con l’ausilio di una griglia sottopirostea.

Impianti dentali quando manca osso

Intervento mascella superiore atrofia frontale split crest impianti strasversali e nasali

Gravissima atrofia mascellare superiore zona frontale, impianti nasali, trasversali sub nasali evitando innesti e grandi rialzi con carico immediato

Sempre per lo stesso motivo quando siamo in presenza di Impianti dentali quando manca osso Sotto puoi visionare un’ulteriore tecnica atrofica che adoperiamo, quando l’osso oltre che mancare in verticale risulta estremamente sottile, con impianti dentali a lama di ultima generazione con inserimento a Mallet

1 Assenza d’osso alveolare nella mascella superiore nella zona frontale e posteriore di tutta la bocca.

Per risolvere questa gravissima atrofia mascellare superiore, che comprende tutta la mascella superiore, interveniamo con l’inserimento di impianti dnetali posteriori chiamati pterigoidei, in porzione di osso staccato dal mascellare chiamato palatino pterigoideo, osso estremamente duro categoria D che non si consuma perchè osso BASALE. Nella zona frontale chiamata premaxilla da canino a canino, vengono inseriti 2 impianti zigomatici 1 singolo per ogni zigomo, nella zona centrale tutti gli impianti, che possono essere ancorati, dipende dalla zona anatomica. Con questa tecnica risolviamo tutte le gravissime atrofie mascellari, evitando gli innesti d’osso i grandi rialzi, e i 4 zigomatici frontali.

Impianti dentali quando manca osso

Intervento su paziente senza osso superiore sia frontale che posteriore reduce da caduta impianti, nostra tecnica pterigozigomatica 2 zigomatici frontali 2 pterigoidei posteriori

Impianti dentali senza osso nostra tecnica dell'implantologia PterigoZigomatica

1 Assenza d’osso alveolare nella mascella superiore nella zona della semiarcata destra posteriore.

In questa circostanza, evitando il grande rialzo del seno mascellare, baipassiamo i seni atrofici, con l’impianto pterigoideo, congiungendolo traversalmente con un impianto in zona 15/25 risolvendo il caso atrofico posteriore.

Impianti dentali quando manca osso

Impianto pterigoideo posteriore zona atrofica evita innesti e rialzi

1 Assenza d’osso alveolare nella mascella superiore nella zona della semiarcata destra frontale.

In questa circostanza risolviamo il caso clinico, con una serie di tecniche a nostra disposizione, a volte queste nostre tecniche innovative vengono usate singolarmente a volte in concomitanza tra loro, come:?

dopo l’individuazione della gravità dell’osso assente e l’eventuale composizione di osso frontale in premaxilla residuo, si opta per l’inserimento di impianti dnetali trasversali, impianti dentali nasali, impianti dentali sub nasali nella spina osso corticale, per uno split crest espansione d’osso mascellare con divaricatori, sino a giungere ad un minimo diametro per l’inserimento di impianto dentale, tecnica degli impianti a lama di ultima generazione, con uso di mallet, nei casi piu’ gravi interveniamo con l’inserimento di 1 singolo impianto zigomatico per ogni zigomo, oppure con l’ausilio di una griglia sottopirostea.

Impianti dentali quando manca osso

Soluzione intervento mascellare superiore atrofico frontale impianti nasali, sub nasali trasversali

1 Assenza d’osso alveolare nella mascella superiore nella zona della semiarcata sinistra frontale.

In questa circostanza risolviamo il caso clinico, con una serie di tecniche a nostra disposizione, a volte queste nostre tecniche innovative vengono usate singolarmente a volte in concomitanza tra loro, come:?

dopo l’individuazione della gravità dell’osso assente e l’eventuale composizione di osso frontale in premaxilla residuo, si opta per l’inserimento di impianti dnetali trasversali, impianti dentali nasali, impianti dentali sub nasali nella spina osso corticale, per uno split crest espansione d’osso mascellare con divaricatori, sino a giungere ad un minimo diametro per l’inserimento di impianto dentale, tecnica degli impianti a lama di ultima generazione, con uso di mallet, nei casi piu’ gravi interveniamo con l’inserimento di 1 singolo impianto zigomatico per ogni zigomo, oppure con l’ausilio di una griglia sottopirostea.

Impianti dentali quando manca osso

Intervento soluzione mascellare atrofico frontale impianti inclinati, sub nasali e spina nasale

1 Assenza d’osso alveolare nella mascella superiore nella zona della semiarcata sinistra posteriore.

In questa circostanza, evitando il grande rialzo del seno mascellare, baipassiamo i seni atrofici, con l’impianto pterigoideo, congiungendolo traversalmente con un impianto in zona 15/25 risolvendo il caso atrofico posteriore.

Impianti dentali quando manca osso

Intervento soluzione atrofia mascellare posteriore, senza grandi rialzi ed innesti, pterigoidei doppio cerchiaggio di seno mascellare

1 Assenza d’osso alveolare nella mascella superiore nella zona della semiarcata sinistra frontale e posteriore.

Per risolvere questa atrofia mascellare parziale, che impatta su tutta la semiarcata del paziente, interveniamo come segue:

Per risolvere questa gravissima atrofia mascellare superiore, che comprende solo una parte della mascella superiore, interveniamo con l’inserimento di impianti dentali posteriori chiamati pterigoidei, in porzione di osso staccato dal mascellare chiamato palatino pterigoideo, osso estremamente duro categoria D che non si consuma perchè osso BASALE. Nella zona frontale chiamata premaxilla da canino a canino, nella sola parte atrofica della metà della mascella viene inserito un impianti zigomatici singolo per un solo zigomo, nella zona centrale tutti gli impianti, che possono essere ancorati, dipende dalla zona anatomica. In fine dopo la valutazione che segue la visita in base alla gravità dell’assenza d’osso mascellare in zona frontale, possiamo propendere, per tantissime altre tecniche a nostra disposizione, come:

impianti dnetali trasversali, impianti dentali nasali, impianti dentali sub nasali nella spina osso corticale, per uno split crest espansione d’osso mascellare con divaricatori, sino a giungere ad un minimo diametro per l’inserimento di impianto dentale, tecnica degli impianti a lama di ultima generazione, con uso di mallet, nei casi piu’ gravi con l’ausilio di una griglia sottopirostea.

Con questa tecnica risolviamo tutte le gravissime atrofie mascellari, evitando gli innesti d’osso i grandi rialzi, e i 4 zigomatici frontali.

Impianti dentali quando manca osso

Intervento mascella superiore, soluzione atrofica sia posteriore che frontale

1 Assenza d’osso alveolare nella mascella superiore nella zona della semiarcata destra frontale e posteriore.

Per risolvere questa atrofia mascellare parziale, con Impianti dentali quando manca osso che impatta su tutta la semiarcata del paziente, interveniamo come segue:

Per risolvere questa gravissima atrofia mascellare superiore, che comprende solo una parte della mascella superiore, interveniamo con l’inserimento di impianti dentali posteriori chiamati pterigoidei, in porzione di osso staccato dal mascellare chiamato palatino pterigoideo, osso estremamente duro categoria D che non si consuma perchè osso BASALE. Nella zona frontale chiamata premaxilla da canino a canino, nella sola parte atrofica della metà della mascella viene inserito un impianti zigomatici singolo per un solo zigomo, nella zona centrale tutti gli impianti, che possono essere ancorati, dipende dalla zona anatomica. In fine dopo la valutazione che segue la visita in base alla gravità dell’assenza d’osso mascellare in zona frontale, possiamo propendere, per tantissime altre tecniche a nostra disposizione, come:

impianti dnetali trasversali, impianti dentali nasali, impianti dentali sub nasali nella spina osso corticale, per uno split crest espansione d’osso mascellare con divaricatori, sino a giungere ad un minimo diametro per l’inserimento di impianto dentale, tecnica degli impianti a lama di ultima generazione, con uso di mallet, nei casi piu’ gravi con l’ausilio di una griglia sottopirostea.

Con questa tecnica risolviamo tutte le gravissime atrofie mascellari, evitando gli innesti d’osso i grandi rialzi, e i 4 zigomatici frontali.

Impianti dentali quando manca osso

Soluzione atrofica mascellare superiore, zona frontale che posteriore, pterigoidei + impianti nasali, sub nasali e trasversali

Impianti dentali quando manca osso – Prezzi Costi

  1. Implantologia a carico immediato con osso 7.800/9.000
  2. Implantologia a carico immediato poco osso tecnica doppio cerchiaggio di seno mascellare 13.000
  3. Implantologia a carico immediato senza osso tecnica PterigoZigomatici 16.000
  4. Implantologia computer guidata a carico immediato con osso 13.000
  5. Implantologia computer guidata poco osso a carico immediato 15.000
  6. Implantologia computer guidata senza osso bifasica 19.000
  7. Implantologia elettro saldata con osso a carico immediato  8.000/9.000
  8. Implantologia elettro saldata poco osso tecnica doppio cerchiaggio 13.000
  9. Implantologia elettro saldata senza osso tecnica PterigoZigomatica  16.000
  10. Implantologia senza bisturi e punti di sutura con osso a carico immediato 8.000/9.000
  11. Implantologia senza bisturi e punti di sutura poco osso con tecnica a doppio cerchiaggio di seno mascellare 13.000
  12. Implantologia senza bisturi e punti di sutura senza osso 16.000
  13. Implantologia elettro saldata con osso a carico immediato tecnica all on 4/6 8.000/9.000
  14. Implantologia elettro saldata poco osso a carico immediato con tecnica del doppio cerchiaggio di seno mascellare 13.000
  15. Implantologia elettro saldata senza osso 16.000
  16. Implantologia Bifasica  con tecniche diverse, all on 4/6 – Doppio cerchiaggio di seno mascellare – Implantologia PterigoZigomatica da un minimo di   9.000/ 16.000
  17. Implantologia Zigomatica senza osso   16.000
  18. Implantologia a doppio cerchiaggio di seno mascellare 2 impianti pterigoidei e 2 nasali 2/4 impianti trasversali in premaxilla 13.000
  19. Implantologia PterigoZigomatica senza osso   16.000
  20. Implantologi all on 4 con osso a carico immediato   8.000 /   9.000
  21. Implantologi all on 4 poco osso bifasica   8.000 /   9.000
  22. Implantologia all on 6 con osso   8.000 /   9.000
  23. Implantologia all on 6 poco osso bifasica   8.000 /   9.000

Impianti dentali quando manca osso

Sei un paziente con gravi problemi di assenza d’osso?

Desideri affidarti ad un centro super esperto, che possa portarti a soluzione, senza incorrere in errore?

Oltre che ottenere una nuova dentatura fissa, stabile e definitiva, desideri anche un’impeccabile estetica dentale?

Anche se ti manca l’osso desideri un circolare fisso senza la falsa gengiva?

Bene sei nel posto giusto, chiamaci direttamente al numero 388 7527525 ti risponderemo per darti tutte le informazioni utili, nel programmare una prima visita conoscitiva senza impegno, per verificare e studiare le tue condizioni attuali e come meglio risolvere definitivamente con denti belli e fissi la tua grave atrofia.

Durante la prima visita ti daremo tutte le informazioni,

  • 1 Le tue condizioni
  • 2 Quale tecnica risulta piu’ sicura ed efficace, per centrare l’obbiettivo,
  • 3 Quanto tempo
  • 4 Che tipologia di circolare potrai inserire, sia provvisorio che definitivo
  • 5 Se potrai usufruire di un carico immediato
  • 6 Costi relativo al piano di cura.