SENZA OSSO

MAI PIÙ’ SENZA I DENTI FISSI

Intervento paziente atrofica da oltre 30 anni ottiene i denti fissi in appena UN ORA E TRENTA MINUTI, buona visione dell’intervento specialistico che hà reso possibile tutto questo.

Presso i nostri centri, per ottenere una dentatura fissa non è più indispensabile possedere l’osso mascellare o mandibolare, presso i nostri centri specialistici, il quantitativo d’osso mascellare o mandibolare risulta ininfluente, come nel caso clinico della nostra paziente, che passa da una atrofia di oltre 30 anni ad una dentatura fissa tramite il carico immediato in appena un ora e trenta minuti. Buona visione dell’intervento.

Quando parliamo di un paziente che presenta una condizione di osso mascellare completamente riassorbito, sino al punto di sparire completamente e giungere al pavimento nasale, stiamo parlando di una condizione anatomica morfologica al limite, questi pazienti devono essere trattati con tecniche di implantologia dentale altamente complesse e specialistiche.

Oggi presso i nostri centri, siamo in grado di risolvere qualsiasi grave assenza di osso, sia del mascellare che della mandibola, indipendentemente dalla gravità o meno dell’assenza di osso mascellare o mandibolare della paziente.

Per meglio comprendere e capire oggi la tecnologia implantologia a quali livelli sia giunta, potrete visionare l’intervento di implantologia dentale, che risolve la gravissima atrofia dentale della nostra paziente con una soluzione chirurgica in appena un ora e trenta minuti, per la completa riabilitazione di un mascellare atrofico superiore di oltre 30 anni, ulteriormente compromesso dall’utilizzo di una protesi removibile, che viene riabilitato con una dentatura fissa, tramite la tecnica di implantologia a carico immediato senza osso.

Perché abbiamo optato per questa soluzione e non la tecnica di implantologia zigomatica? Dopo un attenta valutazione abbiamo potuto accertare che la conformazione anatomica morfologica della paziente in ambito delle caratteristiche delle ossa zigomatiche, risultavano molto inferiori di diametro della somma complessiva dell’apice dei due impianti zigomatici, in queste condizioni, viste le caratteristiche della paziente, essendo lei minuta le osso dello zigomatico risultano estremamente piccole e sottili, per questa tipologia di intervento, alla luce di questi riscontri oggettivi, abbiamo optato per la tecnica di implantologia a carico immediato senza osso.

Buona Visione, al termine dell’intervento la paziente risulta estremamente soddisfatta, l’intervento viene eseguito con la sola redazione normale del dentista, al termine dell’intervento, che risulta un successo la paziente è pienamente soddisfatta del risultato ottenuto, ora può’ masticare e sorridere con denti fissi, evitando di portare ulteriori protesi removibili per altri 6 mesi in attesa dell’osteointegrazione degli impianti dentali.

Nel momento che pota verso il proprio viso lo specchio stenta a credere che l’immagine che visiona sia realmente la sua, tante’ abituata nell’arco dei trentanni a vedersi edentula, la cosa si conclude con un sorriso, realizzando che la sua riabilitazione è realmente avvenuta e che quei denti fissi che vede riflessi nello specchio sono realmente i suoi, e che d’ora in poi potrà usarli, per ridere, parla e masticare, tornando in società a pieno titolo, senza mai più sentirsi a disaggio in mezzo ai propri simili.